Calendario
Dicembre 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Come usare il nostro sito?

Abbiamo concepito questo sito perché oggi la Terza Età è sempre più un'età in cui ci si confronta con la multimedialità!  La nostra Università offre così da oggi ai propri soci, ai propri sostenitori e amici uno strumento informativo, ma anche di condivisione di contenuti e di idee.
Amare la conoscenza significa amare se stessi e il mondo che ci circonda, ecco quindi che imparando a utilizzare questo nostro sito potrete conoscervi meglio e interagire maggiormente con noi e tra di voi.
Cambiare significa crescere insieme, collaborare e vivere la propria età e il proprio ambiente con uno spirito attivo e gioioso! Noi vogliamo crescere e migliorare con voi!
Vi auguriamo una buona navigazione tra le pagine del nostro sito. Le troverete costantemente aggiornate con contenuti, programmi, notizie, immagini e video che raccontano la nostra attività.
Se desideri aggiungere il nostro sito tra i tuoi preferiti fai click qui!
Inoltre auspichiamo che il nostro modo di proporre cultura e conoscenza possa contagiarvi e che presto vogliate anche voi entrare a far parte dell'Università della Terza Età di Cagliari, la prima della Sardegna, una delle prime in Italia.
Per poter ricevere le nostre informazioni, inviarci articoli e collaborare con noi è necessario registrarsi al nostro sito e loggarsi ogni volta che verrai a visitarci! Vi aspettiamo!

Registrati subito!

Home Tutte le notizie Ultime informazioni sui corsi e le attività PROGRAMMI MATERIE 2019-2020

PROGRAMMI MATERIE 2019-2020

 

Donatella D'Addante

Venerdì 18 ottobre ore 16 30      Cultura araba

Venerdì 15 novembre ore 17 45   Cultura russa

Giovedì 19 dicembre ore 16 30     Cultura indonesiana

Venerdì 24 gennaio ore 17 45      Cultura delle Filippine

Giovedì 13 febbraio ore 16 30   Cultura  thailandese

Nora Racugno

ottobre chi tardi arriva male alloggia

novembre il centro, i dintorni,la periferia

Angelo Piras

Lezioni di Fisica Moderna per l’anno accademico 2019-2020

1° Il paradigma quantistico

Giovedì 21 Novembre ore 17.45

2° – Bohr e La scuola di Copenaghen

Martedì 10 Dicembre ore 16.30

3° - Principio di Heisenberg (Non-spazialità e non-località Quantistica) - Venerdì 17 Gennaio Ore 17.45

4° - I paradossi della meccanica quantistica

Giov. 20 Febbr ore 16.30

5° - Lo spazio e la materia oscura nell’Universo

Giovedì 26 Marzo ore 17.45

6° l’antimateria - giovedì 9 Aprile, ore 16.30

7° - dalla Teoria delle stringhe alla teoria M

Venerdì 22 Maggio ore 17.45

Fabio Cocco

Personaggi illustri della Sardegna

Nadia Bellinzas

STORIA E ISTITUZIONI DELL’AFRICA

“Aspetti geopolitici dell’Africa del nuovo millennio”

PROGRAMMA:

1. I TUAREG DAL XIX AL XX SECOLO

-La struttura sociale del popolo tuareg.

- Le conseguenze della colonizzazione francese.

-I tuareg nel Mali indipendente.

2. I NUOVI EQUILIBRI GEOPOLICI SAHELIANI

- I tuareg e la fine della Jamahiriya di Gheddafi.

- La formazione del jihadismo nel Sahel.

- Gli interessi locali, regionali e internazionali nell’area sahelo-sahariana.

3. LA NASCITA DELLO STATO DELL’AZAWAD

- Geografia dell’Azawad.

- La nascita del Mouvement National pour la Libération de l’Azawad (MNLA).

- Colpo di Stato militare.

4. LA REGIONALIZZAZIONE DEL CONFLITTO

- L’intervento della CEDEAO.

- L’intervento regionale.

- Lo Stato Azawad

5. Nazionalisti tuareg e i jihadisti: l’internazionalizzazione della crisi maliana.

- L’Opération Serval e la “rinuncia” dello Stato dell’Azawad.

- Costituzione del Mouvement Islamique de l’Azawad.

- La nascita della MINUSMA.

Renato Curreli

Il problema Mente-Corpo

Programma

Il problema mente-corpo (noto nella letteratura internazionale come mind-body problem) affronta i rapporti tra gli stati di coscienza (pensieri, emozioni, percezioni) e la loro base fisica.

Molte sono le soluzioni che la ricerca filosofica e scientifica ha offerto alla problematica: vi sono così teorie dualiste e interazioniste, oppure teorie che negando la realtà della mente la riconducono al funzionamento del corpo e del sistema nervoso in particolare (materialismo, fisicalismo, behaviorismo). Parecchie sono poi le posizioni intermedie, tutte di estremo interesse: monismo neutrale, parallelismo psicofisico, funzionalismo.

Negli ultimi 50 anni il dibattito ha subito una grande accelerazione, intrecciandosi con il settore dell’informatica, della teoria computazionale, della linguistica generativa, dell’intelligenza artificiale e dei modelli connessionistici.

Altro grande settore ricerca è quello delle neuroscienze che, con i suoi studi in continuo sviluppo sul sistema nervoso, contribuisce a rilanciare il problema mente-corpo in una forma più scientificamente evoluta.

Tutto ciò ha portato alla nascita della Scienza cognitiva, settore multidisciplinare in cui sono coinvolti questi vari campi di ricerca, nel tentativo comune di risolvere quello che è stato definito l’enigma della mente.

Il ciclo di lezioni qui di seguito proposto cerca di illustrare il problema mente-corpo attraverso la presentazione dei seguenti punti salienti.

*

1) Il problema mente-corpo: una visione di insieme della tematica e dei quesiti che essa comporta.

 

2) La mente e gli organi del corpo nella cultura omerica. La mente e l’anima (ψυχή, psychè).

 

3) L’anima nel pensiero di Socrate, Platone e Aristotele: dualismo e funzionalismo biologico.

Sviluppi nel pensiero cristiano.

 

4) La forma moderna del problema mente-corpo: R. Descartes (res cogitans e res extensa). La

discussione scientifico-filosofica tra ‘600 e ‘900.

 

5) La rivoluzione informatica, la Teoria computazionale e l’intelligenza artificiale: un nuovo modo

di vedere il mind-body problem. Il contributo offerto dalla linguistica generativa di N. Chomsky e dalle Neuroscienze. Gli studi di A. Damasio.

 

6) Una rassegna dei protagonisti del dibattito contemporaneo e delle loro teorie.

 

*

 

- Nel corso delle lezioni (6 o, preferibilmente, 8, per un discorso più completo) sarà fornita, volta per volta, un’ampia bibliografia dedicata all’argomento.

- Le lezioni saranno coadiuvate da una presentazione Power Point da me preparata personalmente con materiali originali.

- Altri materiali potranno essere trovati nel mio sito personale

https://sites.google.com/view/lo-studio-della-filosofia

(questi ultimi contenuti sono, al momento, in fase di elaborazione, anche perché terranno conto delle questioni che gli studenti faranno emergere nel corso delle lezioni).

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Wingdings; panose-1:5 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:2; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:0 268435456 0 0 -2147483648 0;} @font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:roman; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536869121 1107305727 33554432 0 415 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:swiss; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-469750017 -1073732485 9 0 511 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} a:link, span.MsoHyperlink {mso-style-priority:99; color:blue; mso-themecolor:hyperlink; text-decoration:underline; text-underline:single;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; color:purple; mso-themecolor:followedhyperlink; text-decoration:underline; text-underline:single;} p.MsoNoSpacing, li.MsoNoSpacing, div.MsoNoSpacing {mso-style-update:auto; mso-style-priority:1; mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin-top:0cm; margin-right:-.05pt; margin-bottom:0cm; margin-left:14.2pt; margin-bottom:.0001pt; text-align:justify; text-indent:-14.2pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman","serif"; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; color:black; mso-themecolor:text1; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoListParagraph, li.MsoListParagraph, div.MsoListParagraph {mso-style-priority:34; mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:36.0pt; mso-add-space:auto; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoListParagraphCxSpFirst, li.MsoListParagraphCxSpFirst, div.MsoListParagraphCxSpFirst {mso-style-priority:34; mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-type:export-only; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:0cm; margin-left:36.0pt; margin-bottom:.0001pt; mso-add-space:auto; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoListParagraphCxSpMiddle, li.MsoListParagraphCxSpMiddle, div.MsoListParagraphCxSpMiddle {mso-style-priority:34; mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-type:export-only; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:0cm; margin-left:36.0pt; margin-bottom:.0001pt; mso-add-space:auto; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoListParagraphCxSpLast, li.MsoListParagraphCxSpLast, div.MsoListParagraphCxSpLast {mso-style-priority:34; mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-type:export-only; margin-top:0cm; margin-right:0cm; margin-bottom:10.0pt; margin-left:36.0pt; mso-add-space:auto; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} .MsoPapDefault {mso-style-type:export-only; margin-bottom:10.0pt; line-height:115%;} @page WordSection1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;} /* List Definitions */ @list l0 {mso-list-id:491408330; mso-list-type:hybrid; mso-list-template-ids:-779853728 1420603894 68157443 68157445 68157441 68157443 68157445 68157441 68157443 68157445;} @list l0:level1 {mso-level-start-at:0; mso-level-number-format:bullet; mso-level-text:-; mso-level-tab-stop:none; mso-level-number-position:left; margin-left:88.5pt; text-indent:-18.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin;} @list l1 {mso-list-id:692920516; mso-list-type:hybrid; mso-list-template-ids:-2043269638 68157455 68157465 68157467 68157455 68157465 68157467 68157455 68157465 68157467;} @list l1:level1 {mso-level-tab-stop:none; mso-level-number-position:left; text-indent:-18.0pt;} @list l2 {mso-list-id:1370909694; mso-list-type:hybrid; mso-list-template-ids:220638626 802448486 68157443 68157445 68157441 68157443 68157445 68157441 68157443 68157445;} @list l2:level1 {mso-level-start-at:6; mso-level-number-format:bullet; mso-level-text:-; mso-level-tab-stop:none; mso-level-number-position:left; text-indent:-18.0pt; font-family:"Times New Roman","serif"; mso-fareast-font-family:Calibri; mso-fareast-theme-font:minor-latin;} ol {margin-bottom:0cm;} ul {margin-bottom:0cm;} -->

 
I nostri propositi

 

L’università della Terza età di Cagliari nasce 41 anni orsono come libera associazione apartitica e laica e tale ancora oggi si mantiene.

L'Università della terza età della Sardegna, fondata un anno prima e tuttora esistente come "casa madre", la quale creò l'università della terza età di Cagliari, fù cronologicamente come terza in Italia ed è il frutto del rapporto diretto instaurato con il fondatore di queste associazioni in Francia e nel mondo il prof. Pierre Vellas, il quale già dalla metà degli anni 70" in Francia si fece promotore per la creazione di Associazioni che "preparassero" i cittadini alla vita "non-lavorativa". A tal fine la cultura, nel senso stretto del termine, è sempre stata alla base dei programmi delle varie Università della terza età e condizione portante al fine di poter avere la denominazione di "Università della terza età" era il fatto di esistere solo nelle città universitarie (concetto ancora valido oggi in Francia). di seguito, negli anni 80, vennero fondate le sedi di Iglesias, Quartu Sant'Elena e Carbonia, divenute nel tempo indipendenti e operanti nei loro comuni. tuttavia l'Università della terza età della Sardegna, continua ad operare tramite la sua sede di Cagliari , proseguendo nelle finalità che l'hanno caratterizzata sin dalla sua nascita, ossia  la creazione di un centro di aggregazione di cittadini interessati a stimolare i rapporti umani per favorire la crescita culturale, nonché la cosciente partecipazione  alla vita e agli eventi che essi vivono. Ed è a sostegno di queste finalità che abbiamo sempre organizzato la nostra attività,  prevedendo non solamente lezioni in aula, ma anche conferenze, tavole rotonde, lezioni sul campo, gite culturali e professionali, in un clima caratterizzato da una costante ricerca di una superiore tolleranza e sentita umanità.

Chiaramente la società di oggi rispetto a quella di 30 anni orsono è mutata, la tecnologia, l'apertura a nuove esperienze e culture, l'allungamento dell'aspettativa di vita, rendono le persone di una certa età maggiormente attive, esigenti e al passo con i tempi, ma tuttavia i principi, le teorie e le intuizioni del Prof Vellas restano sempre valide ed attuali.

La nostra sede è in Via Pola 41 a Cagliari. Per ricevere maggiori informazioni puoi venire a trovarci ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì, oppure scriverci un' e-mail o ancora telefonarci al 3289292089

il presidente

FABRIZIO ROSSI